Maialetto sardo e Cannonau

Maialetto sardo e Cannonau

Maialetto-e-cannonau-calasetta

Maialetto sardo e Cannonau Calasetta

Quest’estate, non ci siamo proprio fatti mancare niente: barbecue, girarrosto, fuochetto scoppiettante, un bel maialino da latte di 4-5 chili e vino Cannonau… sembrava proprio di essere in Sardegna!! Il porceddu (spesso italianizzato con il termine “porcetto”), è uno dei piatti più tipici della Sardegna, cotto lentamente allo spiedo è stato tra i grandi protagonisti dell’Expo.

L’abbinamento perfetto è con un vino rosso sardo, probabilmente il più famoso di questa stupenda isola: il Cannonau.

Maialetto-e-cannonau

Maialetto sardo e Cannonau Calasetta

Abbiamo assaggiato un Cannonau della Cantina di Calasetta: colore rosso rubino, tendente al granato; profumo fruttato maturo di prugne e more; gusto secco, sapido, pieno, molto caldo, con retrogusto amarognolo, leggermente tannico.

Cannonau-etichetta

Cannonau della Cantina di Calasetta

È proprio questo “forte retrogusto” che potrebbe differenziare questa bottiglia da altri Cannonau assaggiati precedentemente.

Ajò! Pranzo sardo… è stato uno spettacolo!!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *