Cantina Fratelli Vogadori

Cantina Fratelli Vogadori

Vogadori-bottiglie

Vini Fratelli Vogadori

 

Cantine-Aperte-Emozione3

Emozione3 – “Cantine Aperte”

Abbiamo scoperto questa cantina grazie ad un cofanetto Emozione3 “Cantine Aperte”. Tra una serie di cantine a disposizione si sceglie quella da visitare, si prenota e si passano un paio d’ore immersi nel mondo del vino: degustazione, visita della cantina, omaggio… e più i titolari sono bravi ed appassionati del loro lavoro, più sale ed aumenta il desiderio di assaporare, degustare, saperne sempre di più su questo splendido dono della natura.

La scelta puramente casuale è caduta sulla cantina Vogadori di Negrar (Verona) ed il loro vino è proprio un prezioso dono di “madre natura Valpolicella”.

Valpolicella-panoramica

Veduta vigneti Vogadori

Certo, madre natura dà un’ottima materia prima, ma sono le sapienti mani di Alberto, Gaetano ed Emanuele Vogadori a darci questi ottimi prodotti.

La cantina molto bella ed accogliente dispone anche di alcune camere per godersi al meglio un eventuale soggiorno in Valpolicella, bellissima zona collinare veronese, famosa in tutto il mondo per i suoi vini.

Abbiamo iniziato la degustazione con un Valpolicella Classico: rosso granato carico, dal profumo fruttato, gusto acido ma non sapido, asciutto e cedevole nel medio palato. Un Valpolicella Classico “particolare”, che si differenza come struttura e sapore da altri vini della stessa categoria.

Vogadori-botti

Cantina Vogadori

Il vino successivo è stato un Ripasso Classico Superiore e qui si è iniziato ad intuire che avevamo davanti dei signori vini. Colore rosso granato carico, profumo tipico (vecchio stile), un po’ speziato e con netti richiami al fruttato, livello di acidità più basso rispetto al Valpolicella Classico ma con maggior rotondità.

Vogadori-botti2

Cantina Vogadori

La preparazione e cortesia di Emanuele ci hanno accompagnato nell’assaggio successivo, vino Raffaello; il pensiero va subito al grande pittore rinascimentale ma c’è qualcosa di molto più romantico legato a questo vino: il nome è stato scelto in onore del papà Raffaello Vogadori. Un bellissimo tributo nato dall’idea di realizzare un vino deciso come l’Amarone ma decisamente morbido, ottenuto dalle uve dell’Amarone appassite per 4 mesi e poi affinato in barrique di ciliegio italiane. Colore rosso rubino carico, con profumi intensi e decisi; all’olfatto si presenta notevolmente fruttato con sentori di ciliegia, amarena e fiori secchi; al palato ritornano sentori di frutta matura, ciliegia e fiori essiccati. Un vino elegante e molto persistente. Non sappiamo se Raffaello Vogadori fosse anche un pittore come il più celebre omonimo, ma questo vino è veramente una pregevole pennellata.

Chiacchierando e degustando con attenzione non possiamo non notare anche la grafica delle etichette, molto bella ed elegante, perché anche l’occhio vuole la sua parte.

Vogadori-Amarone

Amarone Forlago con il suo tappo caratteristico

Sale sempre di più la curiosità per assaggiare l’Amarone, il più famoso e rinomato vino della Valpolicella, e la cantina Vogadori ne ha due tipi: quello tradizionale e il Forlago. Entrambi color rosso granato; ottima struttura, secchi, dall’odore caratteristico, accentuato; sapore pieno, vellutati e caldi. Il Forlago è più impegnativo, da degustare nelle giornate più importanti a fine del pasto, per il piacere di rilassarsi con un ottimo calice di vino. È caratterizzato da un bouquet complesso con note fruttate e allo stesso tempo tostate. Una vera e propria chicca il tappo con la cera.

Forlago

Forlago 2015

Dulcis in fundo, come ultimo assaggio il loro Recioto della Valpolicella: colore rosso granato carico, con profumi di notevole finezza; fondo molto aperto e persistente, in bocca rimane molto equilibrato con sentori di frutta matura e amarena.

Insomma, se volete togliervi lo sfizio di una bella gita nelle colline veronesi della Valpolicella e amate il buon vino, una tappa alla cantina Vogadori impreziosirà sicuramente la vostra uscita… e dite che vi manda Vinamour il portale del vino!!

Grapes

…non disturbare l’uva che dorme…

Raffaello2

Raffaello 2015



Una replica a “Cantina Fratelli Vogadori”

  1. Sergio ha detto:

    Anch’io ho conosciuto casualmente questo vino, buonissimo!! Un signor Valpolicella!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *